Profilo colore per sublimazione

Profilo colore per sublimazione
Immagine
I proprietari delle stampanti a sublimazione spesso si lamentano della distorsione dei colori nel momento della stampa. In questo articolo proveremo a capire le cause di questo problema e a trovare modi della sua soluzione.Sotto la trasmissione del colore in seguito capiremo la capacità del sistema <<stampante a sublimazione – inchiostro – trasferimento>> riproducendo esattamente toni e semitoni dell'originale.Per ogni concreto sistema <<stampante a sublimazione – inchiostro – trasferimento>> viene costruito un individuale profilo del colore (ICC-profilo) – file che descrive come il sistema dato funziona con la combinazione di colori.

La costruzione dei profili del colore per stampanti a getto d'inchiostro non provoca problemi ai loro proprietari. Questo profilo si costruisce durante l'acquisizione della stampante e viene utilizzato fino a quando il proprietario non decide di cambiare tipo di inchiostro o carta.

Costruzione del profilo colore per sublimazione

Con le stampanti a sublimazione la questione è diversa. La costruzione del profilo colore per sublimazione ICC diventa oggetto di cura quotidiana da parte del proprietario. Il motivo consiste nel fatto che una qualsiasi stampante a sublimazione è progettata per sigillare una vasta gamma di supporti di ceramica, tessuto, legno, metallo, plastica e gomma. Ognuno di questi supporti possiede una tonalità, consistenza, densità, porosità e assorbenza unica, e per ognuno di essi è necessario impostare un nuovo profilo del colore o correggere quello già esistente. La maggioranza dei consumatori o non sono informati sulla necessità della creazione di profili ICC per ogni sigillazione del supporto, oppure sono pigri per farlo, per questo a volte ottengono una riproduzione dei colori distorta, e a volte – risultati assolutamente imprevedibili.

Esempio:

Immagine
Immagine sullo schermo
Immagine
Immagine stampata con inchiostri sublimatici
Immagine
Immagine sullo schermo
Immagine
Immagine stampata con inchiostri sublimatici
Immagine
Immagine sullo schermo
Immagine
Immagine stampata con inchiostri sublimatici

 

Esempio di distorsione della riproduzione dei colori durante la stampa a sublimazione

Dal disegno si vede che ignorare le impostazioni del profilo-ICC porta ad una distorsione della riproduzione del colore.

Nel disegno successivo è mostrato il confronto dei sistemi, partecipanti nella costruzione dei profili del colore per stampe a getto d'inchiostro e a sublimazione.

Immagine
Sistemi che partecipano nella costruzione dei profili di colore per stampe a getto d'inchiostro e a sublimazione

L'impostazione del profilo ICC è complicato dal fatto, che nella stampa a sublimazione vengono utilizzati due supporti: intermedio e finale. Per questo la probabilità di distorsione della riproduzione del colore qua è maggiore in confronto alla stampa a getto d'inchiostro, dove i supporti intermedi non vengono utilizzati.

Se per voi il problema della distorsione della resa del colore è attuale, allora:

1) assicuratevi che la vostra stampante è impostata per il lavoro con coloranti sublimatici;

2) assicuratevi che gli inchiostri usati sono perfettamente adatti per il vostro dispositivo stampante;

3) passate alla costruzione del profilo del colore.

Per la costruzione del profilo ICC si possono utilizzare diverse utilità. Sotto, in forma di esempio, prenderemo il plugin Color Darkroom per Photoshop.

Apriamo il profilo colore per sublimazione con estensione.
Se il profilo possiede l'estensione, allora il plugin Color Darkroom non lo riconosce. E' necessario creare la copia del profilo con l'estensione, e proprio con quella continuare il lavoro.

Immagine
Scelta del profilo del colore per la stampante a sublimazione

Con l'aiuto del profilo del colore modificabile (scaricabile da qui) stampiamo la pagina di testo, la quale spostiamo nel supporto stampato (tazza, maglietta). Il risultato ottenuto lo allineiamo con l'immagine sul monitor.

Immagine
Immagine sullo schermo
Immagine
Immagine trasferita sul gadget sublimatico

Visualizzazione sullo schermo del monitor e sul supporto

Dal disegno si vede che le tonalità grigie durante la stampa hanno acquisito un ombra viola. Passiamo all'allineamento del profilo-ICC.

La correzione del profilo del colore per gli inchiostri sublimantici – compito difficile e accurato. Per l'ottenimento di un buon risultato sarà necessario stampare non una, ma più prove.

Dopo aver stampato la pagina di testo, azioniamo nuovamente il plugin Color Darkroom e premiamo sul pulsante “Graph”, il quale è evidenziato sul disegno con una freccia rossa.

Immagine
Finestra del plugin Color Darkroom e pulsante Graph per la correzione dei toni storti

Premendo il pulsante Graph porta sullo schermo del monitor una finestra di dialogo con curve.

Immagine

Curve per l'impostazione del profilo del colore

Toni storti vanno gestiti con l'aiuto dei pulsanti R G B, che si collocano nella parte destra in basso della finestra. Nel nostro esempio, durante la stampa della pagina di testo, il tono grigio “strisciava” nell'ombra viola, per questo per ottenere un buon profilo del colore abbassiamo l'intensità delgli inchiostri blu e porpora.

Nel processo di correzione osserviamo la parte denominata Difference, situata nella parte destra della finestra. Il riempimento di quella parte deve possedere la stessa ombreggiatura che si è ottenuta dopo la stampa a sublimazione.

Immagine

La condizione delle curve e toni dopo la correzione del profilo ICC

Per creare un buon profilo colore per sublimazione e sarà necessario stampare dai 5 ai 10 campioni, perciò dobbiamo essere pazienti. Stiamo attenti al fatto che i toni storti devono essere fluidi, che non abbiano salti bruschi. Per compensare la modifica del tono storto di un colore, tiriamo il tono storto dell'altro colore nella direzione opposta.

Dopo la gestione dei toni grigi passiamo alla correzione dei rimanenti toni e semitoni. Per questo usiamo lo strumento Curves, ma adesso, per evidenziare la regione di modifica. Dopo aver premuto il pulsante “contagocce” scegliamo il colore e lo aggiustiamo con l'aiuto dei toni storti. Per evitare nuove distorsioni del colore, su questa tappa della costruzione del profilo ICC modifichiamo la storta solo di un tono.

Tutto il processo di costruzione del profilo colore per sublimazione può richiedere circa 2 ore. Dopo ciò tranquillamente passiamo alla stampa.

In questo modo, per la soluzione del problema legato alla distorsione della trasmissione del colore delle inchiostri sublimantici, è necessario imparare a costruire i profili ICC per il proprio dispositivo stampante. Questo permetterà di adattare in modo massimale i toni e semitoni della stampa all'originale, e inoltre bilanciare il lavoro del sistema <<stampante – inchiostri – supporti>>.

Scarica versione trial plugin per Photoshop Color Darkroom scaricabile dal seguente link http://www.antelligent.com/pages/ps_plu ... d_download
Nella versione trial di COlor Darkroom è possibile salvare il profilo 5 volte dopo di che bisogna acquistare la licenza.

Articolo prestato da Stampacontinua.it/forum

 

 

Leave a Reply